Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

Questa preparazione, che ho soprannominato torta girella, è una torta salata che ho visto gironzolando sul web a caccia di idee, come sono solita fare spesso. Mi è piaciuta talmente l’idea che ho provato subito a rifarla.

Chi ha già letto qualche mia ricetta avrà sicuramente capito il profondo rispetto che nutro verso la tradizione culinaria italiana, nonché il mio amore e la mia passione per tutto quanto concerne la cucina. Nonostante questo a volte ho necessità di trovare ricette che stimolino la mia fantasia e che mi permettano di provare anche nuove idee di presentazione dei piatti. E’ il caso della torta girella salata prosciutto e funghi.

Vi dico subito, se decidete di rifarla, che dovete prestare attenzione in special modo alla larghezza delle strisce quando le tagliate. Vi consiglio di prendere un rotolo di pasta sfoglia se possibile quadrata anziché tonda, avrete meno sprechi.

Se utilizzate  il formaggio optate per uno tipo sottilette o spalmabile, vi sarà più facile fare e chiudere i rotolini. Io per esempio la prima volta ho utilizzato delle fettine di edamer, ma era eccessivamente rigido e ho avuto qualche difficoltà nell’arrotolamento. Quindi nello scegliere la larghezza delle strisce di pasta sfoglia, valutate prima che tipo di ripieno usate.

Riguardo il tempo di cottura,  ho abbassato la temperatura del forno a 160 gradi, ma ho aumentato il tempo di cottura. Infatti alla mia prima prova, ho notato che fra un giro e l’altro della torta, la pasta non si era cotta come avrebbe dovuto. Quindi controllate spesso almeno la prima volta che la fate, guardando principalmente nei punti di contatto dei giri. Se avete paura che bruci troppo la superficie esterna copritela con un foglio di carta di alluminio per i primi 30 minuti e poi procedete con la cottura normalmente.

Per il resto direi che è una preparazione piuttosto semplice e veloce e che vi permette di sbizzarrirvi con i ripieni, io infatti prevedo di provarla anche in versione dolce, ma per questo vi rimando alla prossima…

Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

Ingredienti:

Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 250 / 300 g di  funghi
  • 100 g circa di prosciuttocotto
  • 100 g circa di sottilette
  • una manciata di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio quanto basta

Procedimento della torta girella salata:

Prendete i funghi e dopo averli puliti e tagliati metteteli in una padella larga con un po’ di olio e fateli appassire.

Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

Salate, pepate, aggiungete verso fine cottura ( l’acqua rilasciata dai funghi deve essere evaporata), un trito di prezzemolo e aglio.

Fate saltare i funghi ancora un paio di minuti e togliete dal fuoco.

Tagliate la pasta sfoglia a strisce larghe abbastanza da contenere il ripieno e da essere arrotolate agevolmente.

Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

Formate dei rotolini, arrotolando la striscia ottenuta in modo da formare una spirale.

Torta girella ripiena funghi e prosciutto cotto

Continuate cosi aggiungendo man mano i rotolini fino a ottenere la grandezza necessaria a riempire la teglia.

Spennellate la superficie con un uovo sbattuto o un po’ di latte.

Trasferite la vostra torta nel  forno già caldo a 160°C per 45 minuti.

Se avete dubbi sulla preparazione della torta girella salata scrivetemelo nei commenti.

Alla prossima.

 

 

Precedente Pandolce basso genovese Successivo Zuppa di lenticchie e castagne ricetta tradizionale Abruzzese

Lascia un commento