Il Panforte della nonna,la ricetta tradizionale da fare a casa

Dolce Natalizio senese,oggi è presente sulle tavole di tutta Italia.Questa versione lo chiamata Panforte della nonna,perché si può replicare tranquillamente in casa con pochissimo sforzo,se non un po’di pazienza nell’aspettare qualche giorno per assaggiarlo e un po’ di attenzione nella preparazione.

PanForte della nonna

Ingredienti:

PanForte della nonna

  • 100 g di zucchero
  • 200 g miele
  • 500 g noci
  • 500 g fichi secchi
  • 100 g mandorle pelate
  • 100 g scorze di agrumi
  • 30 g farina 00 setacciata
  • 30 g cacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaino di pepe nero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino noce moscata
  • zucchero a velo quanto basta

Facoltativi,frutta candita,nocciole o altra frutta secca a scelta.

Ovviamente in quel caso diminuite la dose di noci e fichi secchi.

Come si realizza il Panforte della nonna :

Per prima cosa mettere in un tegame largo e antiaderente il miele e lo zucchero e fatelo sciogliere.PanForte della nonna

Quando lo zucchero si è sciolto,mettere le noci spezzettate grossolanamente,i fichi tagliati a pezzettoni e le mandorle.

PanForte della nonna

Amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno e aggiungete le scorze di agrumi candite.PanForte della nonna

Amalgamate e aggiungete la farina e il cacao.PanForte della nonna

A questo punto, potete mettere le spezie.PanForte della nonna

Cuocete il tutto per 5 minuti continuando a mescolare.

Quando il composto sara bello denso levatelo dal fuoco.PanForte della nonna

In una teglia apribile,o a cerniera sistemate le ostie sul fondo,non preoccupatevi se l’ostia sporge fuori dal dolce la pareggerete un volta cotto il dolce.

Tagliate una striscia di carta da forno e sistematela sul bordo della teglia che avrete leggermente inumidito,in questo modo la carta aderirà perfettamente e non si muoverà.Una volta applicata la striscia con un pennellino ungetela leggermente.PanForte della nonna

Versate il composto non troppo freddo nella teglia.Modellatelo schiacciandolo in modo che risulti una torta piuttosto bassa.

PanForte della nonna

Scaldate il forno a 200°C e infornate per 10 minuti.

Estraete il vostro panforte e fatelo raffreddare completamente.

Quando sarà freddo mettetelo nella carta di alluminio e fatelo riposare per 10 giorni prima di consumarlo.

Consigli:

Per le ostie cercate un negozio di forniture per pasticcerie.Se non doveste trovarle potete sostituirle con la carta di riso che serve per fare gli involtini primavera,ovviamente essendo più sottili e più piccole,dovrete usarne di più.Se non doveste trovare nessuno delle due,utilizzate la carta da forno unta di olio,d’altronde anticamente le ostie non le mettevano quindi il vostro panforte sarà comunque perfetto.

Buone feste…

Lascia un commento